+39 089 81 11 77 info@lincanto.com

Ravello

Ravello è terrazza naturale adagiata su uno sperone roccioso proteso sul Golfo di Salerno, poco distante da Amalfi, Maiori e Minori. Circondato da una natura rigogliosa è uno dei paesi più silenziosi, affascinanti e chic della Costiera Amalfitana descritta dai più illustri viaggiatori come la ‘Patria dello spirito’.

Curiosita’
Il protagonista di una delle più belle novelle di Giovanni Boccaccio nel “Decamerone”, Landolfo Rufolo, era di Ravello.

Cosa visitare
Villa Rufolo
Villa Rufolo è un edificio storico di Ravello, costruito nel XIII secolo per volere della ricca famiglia Rufolo. In stile arabo-siculo, sorge sulla stessa piazza su cui si affaccia il Duomo San Pantaleone.
A strapiombo sulla Costiera Amalfitana e sul Golfo di Salerno, dalle terrazze di Villa Rufolo si gode un panorama straordinario che nel 1880 ispirò il musicista Richard Wagner nella composizione del secondo atto del celebre Parsifal. Al musicista è da anni dedicato l’appuntamento annuale estivo del Ravello Festival.

Aperto tutti i giorni
Orario estivo 09.00 – 20.00
Orario invernale 09.00 al tramonto
Per informazioni: +39 089 857621

Villa Cimbrone
In stile pseudo-medioevale, Villa Cimbrone è definita spesso la straordinaria creazione di un lord inglese, William Beckett, che coadiuvato da un sarto ravellese, la trasformò da possedimento terriero in costruzione polimorfa, a metà tra l’antiquariato e l’esotico, divenuta luogo di ispirazione per celebri scrittori e poeti.
Famosa per una scena del film La principessa Sissi, Villa Cimbrone è circondata da un rigoglioso giardino disseminato di statue, fontane, tempi, anfratti e grotte naturali che culmina nel Belvedere dell’Infinito: una splendida terrazza sospesa sul mare.

Aperta tutti i giorni
Orario estivo 09.00 – 20.00
Orario invernale 09.00 al tramonto
Per informazioni: +39 089 858072

Appuntamenti da non perdere
Ravello Festival
Il Ravello Festival è un evento culturale che si tiene annualmente a Ravello e comprende manifestazioni di musica classica, letteratura e arte alle quali prendono parte ogni estate artisti di fama internazionale.
Il festival è dedicato all’artista Richard Wagner che soggiornò a Ravello sul finire del 1800.

Festa di San Pantaleone
Il 26 e 27 luglio Ravello celebra la Festa di San Pantaleone, due giorni per celebrare il patrono della città con celebrazioni religiose, cortei, processioni, spettacoli pirotecnici e concerti di musica sinfonica in piazza del Duomo.

X